giovedì 13 ottobre 2011

Gli sbadigli di Bossi durante il discorso di Berlusconi: possibili spiegazioni (dello sbadiglio)

Qualche anno fa alcuni ricercatori  [Argiolas et al. 1988] identificarono nel ratto e in altri animali da esperimento, un legame tra sbadiglio ed erezione peniena,  mediata da agonisti dopaminergici, somministrazione di ACTH (adrenocorticotropin) o MSH (melanocyte-stimulating hormone) oppure dall'iniezione di ossitocina. Lo sbadiglio viene considerato come strumento per aumentare il livello di attivazione/attenzione di un individuo, soprattutto in vicinanza del periodo di sonno o in seguito ad affaticamento, fenomeno che coinvolge la produzione di alcuni dei mediatori elencati sopra. Il collegamento tra i due eventi, sbadiglio ed erezione, è dato, secondo gli autori,  da un medesimo circuito dell'attenzione riconoscibile dal fatto che è stimolato appunto dalle medesime sostanze.

Non so se la recente manifestazione di  sbadigli da parte del senatore (senatur) Umberto Bossi al discorso di Silvio Berlusconi sulla fiducia al Governo abbia implicazioni in  chiave misto-erotica (stante il famoso celodurismo), quel che è un po' più certo è che un  recente  studio [Campbell and Waal 2011]  ipotizza un ruolo empatico dello sbadiglio contagioso negli scimpanzè, come discrimine tra soggetti che fanno parte del proprio gruppo e soggetti che non ne fanno parte: infatti gli scimpanzè sbadigliano di più quando vedono sbadigliare qualcuno che gli è familiare che non quando vedono sbadigliare qualcuno che non gli è familiare.

Un altro lavoro recente [Thomson et al. 2011] discute l'ipotesi di Thomson [Thomson 2011] sulla relazione tra livelli di cortisolo nel sangue e propensione allo  sbadiglio, ipotesi che segue la relazione, ben conosciuta, esistente tra aumento di cortisolo e fatica, e anche tra aumento di cortisolo e alcune patologie come sclerosi multipla e ictus. Un ruolo importante appartiene anche alla termoregolazione. Si è notato che anche problemi di termoregolazione possono causare un eccesso di sbadigliamento [Gallup, & Gallup, 2010]. Per esempio, la caduta della temperatura corporea è in grado di stimolare lo sbadiglio, ma se è vero che il livello di cortisolo è collegato alla termoregolazione, si può ipotizzare un legame anche tra cortisolo e sbadiglio. Inoltre si è osservato che anche lo sbadiglio può aumentare i livelli di cortisolo, evidenziando così uno stretto legame tra le due condizioni.

E' da notare, infine, che un lavoro [Wilkinsons et al. 2011], che si è guadagnato il Premio IG Nobel 2011tentava di fornire qualche ulteriore risposta a questo resistente enigma della fisiologia animale: lo sbadiglio contagioso. Tre ipotesi vi sono attualmente sull'origine dello sbadiglio contagioso: azione fissa in risposta all'osservazione di qualcuno che sbadiglia, risposta empatica mediata dal coinvolgimento emotivo più o  meno marcato con chi effettua lo sbadiglio o  imitazione inconscia che si manifesta per la stretta prossimità di percezione e azione, una sorta di azione riflessa. Gli autori, allo scopo di eliminare due delle ipotesi, hanno scelto la tartaruga zampe rosse    (Geochelone carbonaria), a causa della bassa probabilità della presenza di empatia o di imitazione inconscia in questi animali, che invece rispondono agli stimoli sociali. Dall'esperimento però risultava che la tartaruga non risponde allo sbadiglio come modello di risposta costante in risposta  seguito all'osservazione di qualcuno che sbadiglia, ipotizzando che lo sbadiglio contagioso possa essere dovuto a dinamiche sociali più complesse.




.....................................................
JOUR ARGIOLAS, ANTONIO MELIS, MARIA R. GESSA, GIAN L. Yawning and Penile Erection: Central Dopamine-Oxytocin-Adrenocorticotropin Connection, Annals of the New York Academy of Sciences, 1749-6632 1988  http://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1111/j.1749-6632.1988.tb38617.x/abstract

Campbell MW, de Waal FBM, 2011 Ingroup-Outgroup Bias in Contagious Yawning by Chimpanzees Supports Link to Empathy. PLoS ONE6(4): e18283. doi:10.1371/journal.pone.0018283

Thompson S B, Zisa La . Yawning: Thompson Cortisol Hypothesis Discussed . WebmedCentral PHYSIOLOGY 2011;2(8):WMC002136


THOMPSON, S. B. N., 2011. Born to yawn Cortisol linked to yawning: a new hypothesis. Medical Hypotheses, In Press. doi: 10.1016/j.mehy.2011.07.056.


GALLUP, G., GALLUP, Jr. GALLUP, C., 2010a. Excessive yawning and thermoregulation: two case histories of chronic, debilitating bouts yawning. Sleep Breath, 14, 157-159.


Anna WILKINSON, Natalie SEBANZ, Isabella MANDL, Ludwig HUBER,No evidence of contagious yawning in the red-footed tortoise Geochelone carbonaria, Current Zoology(formerly Acta Zoologica Sinica), 2011, 57(4): 477 - 484

4 commenti:

  1. Gaetano Barbella14 ottobre 2011 08:41

    Caro Paolo, vedo che ha fatto prima l'amica Paola (in arte Teo...) a mettere in scena lo sbadiglio ma non per "contagio" di Bossi. "Profetessa"?
    Ho così commentato e si rifà ad una mia esperienza personale:

    « Se si riesce a condividere una mia spiegazione, forse fra le più esaustive, si osservino i comportamenti degli animali. Io ho cinque gatti, tutti, a loro modo, mi sono affezionati, ma i felini non lo danno troppo a intendere, perché per natura sono irriducibilmente indipendenti.
    Tuttavia, almeno tre di questi gatti, quando mi dimostro carezzevole e faccio loro il solito verso, o chiamandoli per nome, fanno un grande sbadiglio. È sempre così, quasi che recepissero inconsciamente un travaso del mio amore per loro. Per essi, può essere che sia come un destarsi ad un cambiamento che presumibilmente li fa evolvere verso un'impossibile umanità. Per i cani questo fenomeno è ancora più palese. Occorre pur credere che gli animali si evolvono per un crescendo abbozzo di "anima" e in cambio fanno da "nutrimento" in tanti modi. Questo nella scala evolutiva universale che inizia valicando la porta della coscienza verso il mistero.

    Ciao, Paola (e con un salutare sbadiglio)

    A proposito, che dire del cosiddetto "rutto" dopo aver gustato un lauto pasto? Al di là di spiegazioni dei fenomeni gastrici, nell'antichità non era poi cosi inusuale fra le persone per bene...

    Gaetano »

    La risposta di Paola non è mica male ed è questa:

    « Carissimo Gaetano,
    tu come arrivi mi dai un mucchio di stimoli. Mi hai fatto pensare subito che lo sbadiglio sia un retaggio del nostro primordiale essere animalesco, un po' come quando l'uomo e la donna inattivi, nel buio della caverna, avevano amplessi, bè lo sbadiglio può essere stato il loro primo bacio amoroso, che ne dici?
    Tu Gaetano, però, sei talmente interessante che non provochi sbadigli e allora la vedo un po' brutta sul fronte del piacere.
    Sul rutto se non sbaglio è molto augurale in Oriente, e salutare per il neonato...mai metterlo a letto senza il ruttino, ma oggi noi occidentali per certi versi siamo diventati molto "delicati"
    Ciao Tanino. »

    RispondiElimina
  2. scusi, ma ci conosciamo? ahahahahaha, ma dove l'hai scovata?

    RispondiElimina
  3. Ciao caro Gaetano
    Nell'articolo ho unito due aspetti che forse riconoscono origini diverse: cioè l'origine dello sbadiglio vero e proprio e l'origine del contagio dello sbadiglio. Non sarebbe nemmeno incredibile se esistesse più di una spiegazione, per l'inclinazione al ridondante della natura, sia per l'origine dello sbadiglio che per il contagio. Su questo fatto che gli animali siano inclini a sbadigliare quando vezzeggiati potremmo invocare la spiegazione fisiologica: l'attivazione parasimpatica del vezzeggiamento induce, attraverso lo sbadiglio, ad un riequilibrio sul versante dell'attenzione. In pratica, l'animale si sente coccolato e si induce in uno stato vegetativo parasimpatico al quale si oppone l'organismo che vuole restare sveglio attraverso lo sbadiglio.

    RispondiElimina

Come si dice, i commenti sono benvenuti, possibilmente senza sproloqui e senza insultare nessuno e senza fare marketing. Puoi mettere un link, non a siti di spam o phishing, o pubblicitari, o cose simili, ma non deve essere un collegamento attivo, altrimenti il commento verrà rimosso. Grazie.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...