mercoledì 12 febbraio 2014

Droghe leggere: per la Consulta la Fini-Giovanardi è incostituzionale

Dopo il porcellum la Corte Costituzionale smonta un'altra legge, quella Fini-Giovanardi che di fatto equiparava consumo di droghe leggere e droghe pesanti,  con ciò causando, secondo l'opinione dei più avveduti, una parte dell'attuale sovrappopolazione carceraria.  Da quanto si arguisce la Consulta punta il dito sulla modalità di conversione del decreto legge,  procedura che è ritenuta incostituzionale. Questo il comunicato stampa, in attesa delle motivazioni della sentenza:




Trattamento sanzionatorio in materia di sostanze stupefacenti


            La Corte costituzionale, nella odierna Camera di consiglio, ha dichiarato l’illegittimità costituzionale – per violazione dell’art. 77, secondo comma, della Costituzione, che regola la procedura di conversione dei decreti-legge – degli artt. 4-bis e 4-vicies ter del d.l. 30 dicembre 2005, n. 272, come convertito con modificazioni dall’art. 1 della legge 21 febbraio 2006, n. 49, così rimuovendo le modifiche apportate con le norme dichiarate illegittime agli articoli 73, 13 e 14 del d.P.R. 9 ottobre 1990, n. 309 (Testo unico in materia di stupefacenti).

1 commento:

  1. Sapete perché fumare cannabis fa venire fame? Ecco qui la risposta... http://www.focus.it/scienza/salute/perche-la-cannabis-fa-venire-fame_C12.aspx

    RispondiElimina

Come si dice, i commenti sono benvenuti, possibilmente senza sproloqui e senza insultare nessuno e senza fare marketing. Puoi mettere un link, non a siti di spam o phishing, o pubblicitari, o cose simili, ma non deve essere un collegamento attivo, altrimenti il commento verrà rimosso. Grazie.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...