lunedì 1 aprile 2013

Google Nose, il nuovo servizio sperimentale lanciato da Google per annusare tutti gli odori del mondo

Google non finisce mai di sorprendere, e forse è per questo che è il motore di ricerca più utilizzato al mondo. Ora, i suoi ingegneri hanno pensato a un'altra sconvolgente utility da utilizzare nelle ricerche sul suo motore: dopo aver mappato le strade di tutto il mondo, dopo averci fatto vedere le profondità oceaniche e averci fatto visitare la Luna, il colosso di Mountain View lancia Google Nose beta, (questa la pagina di lancio del servizio) ovvero la possibilità di annusare i profumi e gli odori di tutto il mondo e condividerli con i propri amici, una vera e propria rivoluzione digitale del XXI secolo.
Google afferma di aver raccolto ormai un database di 15 milioni di sentibite di tutti gli odori del mondo, utilizzando una tecnologia innovativa: "intersecando i fotoni con le onde a infrasuoni Google Nose beta allinea temporaneamente le molecole per emulare un odore particolare". Il servizio, come sempre gratuito, è disponibile per tutti i sistemi desktop e tablet e, a breve, anche per i sistemi mobile. Non posso ancora crederci! L'ho utilizzato ed è...fantastico, letteralmente! Questo il video di presentazione, un'altra eccezionale innovazione tecnologica di casa Google!

16 commenti:

  1. Google assolutamente geniale, in tutti i sensi!!!

    RispondiElimina
  2. E' sempre un passo avanti. Effettivamente sul web mancava il senso dell'olfatto (olezzo).

    RispondiElimina
  3. Non ho capito se ci avete creduto veramente o no (dico a quelli dei commenti, l'autore del post non ci è cascato, basta gurdare i tag...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, caro anonimo, è tutta gente scafata che mangia pane e scienza, non ci hanno creduto nemmeno per un nanosecondo

      Elimina
  4. meno male era il fuoco, ma è come se avessi pestato un... fiore di mucca :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. dice che porta fortuna (non si sa a chi, però)

      Elimina
    2. paolo sappi che e un pesce d aprilr non e vero non ho capito se tu ci credi io ??

      Elimina
    3. grazie Marco, qualcosa avevo intuito (guarda i tag in fondo all'articolo)

      Elimina
  5. Paola tu sai chi1 aprile 2013 23:23

    detto tra noi...quando li sento parlare...sono contenta di essermene tornata.
    parlano col naso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paola io immagino chi se parlano col naso sentono pure l'odore delle parole

      Elimina
  6. e una cagata questa cosa l avevano detto anche sul tg che e un pese d' aprile e una vera bufala

    RispondiElimina
  7. http://www.techarena.it/google-olezzo-beta-profumo-dellinnovazione-oggi-e-1-aprile-45639 se non ci credete andate qua e vedrete

    RispondiElimina
  8. E' certo che google e' geniale, ma non ho capito come si fa' ad utilizzare google nose, se qualcuno potesse rispondermi e spiegarmelo,
    sarei veramente grata a questa persona.

    RispondiElimina

Come si dice, i commenti sono benvenuti, possibilmente senza sproloqui e senza insultare nessuno e senza fare marketing. Puoi mettere un link, non a siti di spam o phishing, o pubblicitari, o cose simili, ma non deve essere un collegamento attivo, altrimenti il commento verrà rimosso. Grazie.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...